I Tesori della Persia

Departure Date

Every Monday

Duration

13 giorni 14 notti

Views

41

Maximum Seats

10

Epic journeys

Insurrance
All drink included
Lunch in restaurant
All tickeds museum
Tour guide
Travel Insurance

Itinerario

01 Giorno

Tehran-Shiraz

In mattinata trasferimento e partenza con volo di linea per Shiraz. La visita inizia dalla tomba poeta Hafez , uno dei più grandi scrittori persiani, con il suo giardino con due fontane e la pietra tombale su cui è inciso un verso tratto da una delle sue opere. Il padiglione ottagonale che lo sovrasta è stato costruito in un secondo momento insieme alle colone di pietra. Si visitrà poi l'Arg-e Karimkhan, cittadella dalla struttura massiccia che domina il centro della città, il vicino Bazar-e-Vakil. Pernottamento a Shiraz.
02-03 Giorno

Shiraz, escursione a Persepoli, Naqsh e Rostam

Nella provincia di Fars,Shiraz, oasis nel deserto , sembra la capitale dell'arte fi vivere, quella dei poeti Saadi e Hafez. Questa città , di fondazione achemenide , è attualmente un centro amministrativo . La moschea del Reggente è famosa per la sue maioliche rosa e verdi, caratteristiche della scuola della città . Quarantotto colone scolpite sostengono la sala del mehrab , contenente una cattedra intagliata nel marmo bianco. Interessante è il mausoleo Ali ebn- Hamze per la sua cupola e il suo minareto. La moschea Nasir-al-Molk. Visita dei tre siti archeologici di grandissima importanza: Persepoli, maestosa città-palazzo dei re persiani edificata nel VI secolo a.C e distrutta da Alessandro Magno come vendetta per il saccheggio di Atene. Naqsh-e Rostam e Naqsh-e Rajab , luoghi ove si trovano le tombe dei re achemenidi e celebri bassorilievi sassanidi.
04-05 Giorno

Shiraz-Kerman

Kerman si trova al confine occidentale del deserto di Dasht-e Lut. È un'area desertica in cui il calore nei mesi di luglio e agosto diventa persino insopportabile per i proprio abitanti. Tradizionalmente Kerman sopravviva grazie alla sua posizipne privilegiata come punto di sosta commerciale dell'Oriente e anche grazie alla fabbricazione di tappetti e all'agricoltura. Ptoprio Marco Polo parlava degli eccellenti tessuti di questa città. Ancge se si trova relativamente lontano dei percorsi turistici tradizionali, visitare Kerman vale la pena per tre regioni essenziali: la bellezza del paesaggio , costituito della montagne innevate curcondate dal deserto, la monumentalità di Kerman e Bam, la citradella millenaria che si trova a 200km all'interno del desrto. Si dice che il fobdatore di Kerman fosse Ardshir I, il creatore della dinastia Sassanide nel secolo III AC., ma questo fatto non è ancora stato verificato. Per questo città sono passati governi arabi, seleucidi ,delle tribù del Turkmenistan e mongoli ecc. La storia della città e assai sconvolgente poichè ci sono stati sempre moltj scontri per il controllo di Kerman. Dopo l'invasione mongola arrivò la dinastia Qajar(1779-1921), durante la quele le rivolte e le lotte per il potere non finirono.
06 Giorno

Kerman, escursione a Arg-e Rayen e Oasi di Mahan

Partenza per Arg-e Rayen, questa città medievale in mattoni di fango è simile vicina Arg-e Bam, che fu distrutta dal terremoto di Bam nel dicembre 2003. Rayen mostra tutti gli elementi architettonici di una cittadella del deserto. Essa appare straordinariamente ben conservata, considerando i numerosi disastri naturali che hanno distrutto strutture simile nei dintorni, ed è uno dei più intressanti siti dell'Iran. Arg-e Rayen fu abitata fino a 150 anni fa e, sebbene si ritenga antica di almeno 1.000 anni, potrebbe in realtà avere fondamenta risalenti all'area preislamica sasanide. Di seguito per l'Oasi di Mahan , una cittadina sulla quale si staglia la cupola azzurra del mausoleo del poeta sufi Shah Nematollah Vali, risalente al XVsecolo;qui potremo ammirare anche il magnifico giardino di Shahzadeh. Nel pomeriggio visiteremo i luoghi e monumenti più significativi di Kerman :la Moschea del Venerdì, Piazza Ganj Ali Khane il grande bazar.
07 Giorno

Kerman- Caravanserraglio di Zeinoddin-Yazd

Partenza per Yazd con sosta al Caravanserraglio per riprendersi da lungo viaggio. Tipicamente i caravanserragli supportavano il flusso di commercio, di informazioni e di viandanti lungo una rete di rotte commerciali che coprivano l'Asia, Nord Africa, Sud-Est Europeo e sopratutto luogo la Via della Seta. Dall'aesterno questo alloggio intriso di un'atmosfera tutta locale. L'arrivo a Yazd sarà nel tardo pomeriggio.
08 Giorno

Yazd-Meybod-Na'in-Isfahan

Visita di Yazd, città zoroastriana , l'unica che ancora conta parecchi seguaci della vecchia religione e sicuramenteuna delle più seggestive e sorprendenti città del paese, situata in un'oasi fra i deserti del Dasht-e Kavir e del Dasht-e Lut, posta 1216 metri s.l.m. È un centro importante dello zoroastrismo, dal suo fondatore Zarathustra per secoli la religione dominante in quasi tutta L'Asia centrale. Si vedranno le suggestive Torri del Silenzio zoroastriane , la Moschea Mir Chaghmagh, il tempio del Fuoco e la moschea del venerdì. Yazd si fa ammirare per il fascino della città vacchia con le sue vie strette, i suoi palazzi afdossati l'uno all'altro e il suo affascinante bazar. Partenza per Meybod, si tratta di una città antica che risale all'epoca pre-islamica e , di conseguenza, è la sede di molti antichi punti di interesse. La storica città di Meybod è parte della Tentative List per essere inclusa nella Lista del Patrimonio Mondiale dell'Unesco. Oltre alla fortezza Narin Qaleh e alla Grande Moschea, Meybod ospita il mausoleo di Khadijeh Khatoun , il caravanserraglio Shah-'Abbâsi, una colombia di epoca Qajar, dei badgir, unoyekhchal di epoca safavide, un museo della ceramica e un museo del tappeto , il castello Mehrjerd. Sista a Nain, che conserva una delle più antiche moschee dell'Iran, la Masji-e-Jameh Nain , un forte sasaide e le cisterne per la riserva dell'acqua tipiche delle zone desertiche.
09-10 Giorno

Isfahan

Due giprni a Isfahan , luoo di maggior fascino e bellezza di tutto il paese. Visita della città partendo dalla Piazza dell'Imam, con la favolosa moschea composta da quattro logge e rifinita con finissime piastrelle. Si prosegue poi con la moschea Lotfollah e il palazzo Alicapu , con i suei affreschi e splendide decorazioni. Si visitrà poi la moschea Jame' non molto distante dalla piazza. Nel pomeriggio si visiterà il bazar di Gheisarieh , si passeggerà poi per i viale Chaharbagh, visitando il famoso palazzo di Chehel Sotun con le sue colonne che si specchiano nella piscina antistante l'entrata e i suoi affreschi, per poi arrivare al palazzo Hasht Behesht, una delle più belle e fini opere dell'architettura sasanide.
11 Giorno

Isfahan- Kashan

Partenza per kashan , cittadina che ospita alcune tra le più belle case tradizionali del paese, oltre e giardini e splendidi edifici dell'architettura islamica. Proseguimento per Natanz, che conserva alcuni piccoli monasteri che punteggiano l'area , come il monastero di Abd as-Samad. Elementi architettonici presenti nel complesso "Muqarnas". La tomba onora il filosofo e religioso sufi Sceicco Abd al-Samad, e venne costruita dal discepolo dello sceicco , il vizir ilkhanide Zain al-Din Mastari.
12 Giorno

Kashan-Qom-Tehran

Partenza in direzione di Tehran con sosta a Qom, la città è uno dei luoghi sacri per i musulmani scitti, non solo iraniani , poichè è il luogo dove si trova la tomba di Fātima al-Ma'sūma, figlia dell'Imam scitta Mūsā al-Kāzim. Qom è stata la residenza di Khimeini che per un periodo , dopo la rivoluzione del 1979, ha guidato l'Iran propio da questao città . Inoltre è stata la città di Hasan-i Sabbāh, fondatore dell'ordine ismailita dei Nizariti.
13 Giorno

Tehran

Visita al museo Reza Abbasi, uno dei più importanti del paese. Il suo nome si referisce al celebre artista dell'epoxa Safavid e ospita una straordinaria collezione di opere antiche della preistoria ai tempi moderni. Al secondo piano è esposta una collezione di bellissime miniature. Di seguite sosta al museo dei Tappeti, che espone una collezione di straordinaria bellezza e valore. Il tappeto più antico è di Tabriz, risalente alXVI secolo e tra i più moderni risalta l'esposizione di 26 tappeti che raccontano la vita dello scrittore Ferdousi e del suo eroe, il leggendario Rostam. Il Museo Archeologico , con antichi oggietti preislamici e islamici provenienti da diversi siti tra cui Persepoli, il Museo del Vetro e della Ceramica di Abgineh, con collezioni di vetri e oggetti in terracotta anch'essi provenienti da molti siti storuci e risalenti fino all II millennio a.C. nel pomeriggio visita del grande bazar di Tehran, una città nella città, con oltre 10 km includono non solo negozi, ma anche moschee, pensioni, banche. In ogni vicolo i negozi sono suddivisi per attività :molti quelli dedicati all'oro , alle spezie e ai tappeti.

Book Tour

Tour Name Price Per Adult Price Per Child Available Seats Departure Date Duration
I Tesori della Persia $ 425 $ 10 10 Every Monday 13 giorni 14 notti

Booking Information

Name Price ( Adults/Children ) Persons ( Adults/Children ) Quantity Total

SUMMARY

Subtotal $ 0
Total $ 0

Customer Information

*
First Name is required.
*
Last Name is required.
*
Number Phone is required.
*
Address is required.
Thank You. Your booking have received and booking number is

Talk to our exploore expert

We're here to chat about your next big idea.

  • 7 am - 4 pm Monday through Thursday.
  • 7 am to 1 pm Fridays (US central) toll free or by skype.
Otherwise, email us anytime. On average we provide quotes within 6 hours during business hours and the next day during off business hours. Privately guided trips allow you to be in control of all the details of your trip - departure times, accommodations, extra nights, extra activities, extra experiences - what you want and how you want it.
Shaghyegh Rami

Shaghyegh Rami

Tour Guide

Contact Skype

susan.boyle

Phone

www.viaggi-stella.com

Email

susanboyle@gmail.com

You Will Also Like